MASSIMO BROGLIO

MASSIMO BROGLIO Architetto, Designer.

Studia Architettura presso il Politecnico di Milano dove si laurea con una tesi storica.
Inizia la sua esperienza presso alcuni studi di architettura e nel 1990 apre uno studio di progettazione dove si occupa di importanti ristrutturazioni, nuove costruzioni, oltre a numerosi progetti di spazi commerciali, direzionali, industriali e di intrattenimento sia in Italia che all’estero.
Molte realizzazioni sono state menzionate in diversi Concorsi di architettura tra i quali il Premio Internazionale Dedalo Minosse 2004.
Nel corso degli anni la sua attività diventa sempre più poliedrica e spazia dalla progettazione architettonica al design d’interni e all’industrial design. Diverse sono le pubblicazioni dei suoi lavori sui più importanti magazine del settore.
Intraprende importanti collaborazioni nell’ambito del design con diverse aziende, per le quali studia e propone innovative linee di prodotti, e per alcune si occupa dell’intera attività di art director.
Trasversalità, innovazione e pragmatismo sono i lait motiv del segno stilistico di Massimo Broglio. Fra i suoi ultimi lavori nel mondo del design si segnalano: la rubinetteria Circle per Ceadesign, le linee di arredi in StarkrylTM e legno per Mattei, la nuova serie di rubinetteria Ayati e lampade disegnate per Antonio Lupi, le lampade progettate per Olev, il concept store dei negozi di abbigliamento Transit realizzati in Italia e all’estero, il nuovo design grafico delle macchine per la lavorazione della pelle per Officine Cartigliano, gli scambiatori d’aria per Alpac.
Dal 2014 segue la direzione artistica dell’azienda Corà Legnami divisione Parquet, per la quale, oltre all’ideazione di prodotti quali Wave e Continuum Floor, cura l’immagine delle fiere e dei design store, occupandosi anche del coordinamento del design Lab dell’azienda.